Andrea "Kiraya"Magini

IT Professional Master

Rosae Crucis

Worms of the earth – The Witch

11° pezzo del disco. All’inizio questo pezzo doveva essere la versione inglese di Atla la strega, rilasciato sul Promo 1999 e sul singolo di Venarium., poi non ci convinceva e cosi usammo il riff principale di un nostro pezzo mai rilasciato , La Legione dei Dannati, brano che insieme ad

Worms of the earth – The Black Stone

Ottavo pezzo del disco. In questo brano , l’attenzione si sposta sul feticcio adorato dai vermi, la pietra nera caduta dal cielo di R’Lyeh. Inizia con un esortazione, la mente di bran che gli suggerisce cosa fare.. Drop down the dagon’s lake and see it falling to the hell Drop

Worms of the earth – Gates to Abominium

Settimo pezzo del disco. Bran dopo l’incontro con la Strega, e protetto dai suoi incantesimi, si introduce nelle gallerie che conducono all’abisso in cui oramai risiede l’antico popolo serpente, un tempo dominatore assoluto della terra, ora chiamai Vermi della Terra, per la loro capacità di scavare immense gallerie nel sottosuolo.

Worms of the earth – The Dagon's Moor

Sesto pezzo del disco. Il titolo prende spunto dalla brughiera di Dagon, dove si nasconde Atla la Strega. Bran , alla ricerca dei Vermi della Terra, fuggendo da Eboracum, si inoltra nella brughiera, alla ricerca della residenza della donna lupo, l’unica in grado di rivelargli il segreto dell’antico popolo serpente.

Worms of the earth – Escape from Eboracum

Quinto pezzo dell’album. Questo pezzo narra della rocambolesca fuga di Bran dal forte di Eboracum.. Alle prime luci dell’alba Bran esce in silenzio dalla  propria tenda, oramai deciso nell’attuare il suo folle piano. Prima di scappare, Bran arriva fino alle prigioni e nel silenzio della notte uccide Valerio, il giovane

Worms of the earth – A wizard in my dreams

Quarto pezzo dell’album. L’arpeggio su cui si basa , era previsto per un mio vecchio progetto che poi non ho piu realizzato, avendo poi cannibalizzato molti pezzi per diventare parte di questo disco (come ad esempio traian’s tower fall). Questo pezzo rappresenta il momento in cui Bran matura la sua

Worms of the earth – Bran Mak Morn

Bran Mak Morn,( o Mac Morn, o mcMorn) è il terzo pezzo dell’album. Dopo aver descritto Roma, e Titus Silla, si passa alla descrizione della sua nemesi, Bran, l’autoproclamato Re dei Pitti.. Si pensa che Bran sia realmente esistito, ci sono tracce della sua esistenza in alcuni reperti inglesi. Howard

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Colore
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom fields
Comparatore
Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping